Metodi di cottura

Cottura riso integrale in pentola a pressione

riso integrale pentola a pressione

La cottura del riso integrale in pentola a pressione permette di ridurre notevolmente i tempi.

Con la pentola a pressione potete cuocere il riso integrale in 15 – 20 minuti.

Un altro vantaggio della pentola a pressione è che potete evitare di mettere in ammollo il riso integrale prima di cuocerlo, per ridurre i tempi di cottura. Ecco come procedere con la cottura del riso integrale in pentola a pressione.

Il tempo di cottura può variare in base al tipo di riso.

Carnaroli integrale, dal chicco grande: possono volerci 18- 20 minuti.

Ribe o Vialone Nano integrale: bastano 15 minuti.

Basmati integrale o altro riso tipo indica: 12 minuti.

Riso tondo Originario integrale: sono sufficienti 12 minuti.

Cottura riso Carnaroli integrale in pentola a pressione.

Ingredienti

  • 100 gr di riso integrale Carnaroli
  • 200 ml di acqua

Preparazione

Versate in pentola a pressione il riso e il doppio del suo volume di acqua fredda. Lasciate cuocere per 18-20 minuti, in base al livello di cottura che desiderate.

Una volta terminata la cottura, fate sfiatare il vapore tramite l’apposita valvola prima di aprire la pentola.

Come condire il riso integrale?

Potete condire il riso a vostro piacimento: usatelo senza condimenti come contorno per piatti a base di verdura, pesce o carne.

Il Carnaroli integrale è ideale anche per le insalate di riso, perché non scuocere e può essere conservato in frigorifero per alcuni giorni senza che i chicchi si attacchino tra loro, grazie all’alto contenuto di amilosio. Il chicco grande mantiene una bella consistenza e ha una masticabilità molto piacevole.

CONSIGLIO PER LA COTTURA DEGLI ALTRI RISI.

Se usate un riso più piccolo la quantità di acqua potrebbe essere inferiore, fino ad arrivare a 150 ml per 100 gr di riso. Il mio consiglio è di fare un test con il doppio di acqua la prima volta che cucinate un riso con questo metodo, per evitare che si bruci e si attacchi. Se dovesse rimanere acqua in eccesso potete farla consumare con il coperchio aperto o scolarla.

Vedi anche “Come cuocere il riso integrale bollito“.

2 Responses

  1. Tutto esatto ,tranne il consiglio di scolarla, sarebbe un grave errore.

    1. Ha ragione Giuseppe, ma quando si fanno le prime prove è possibile che avanti un po’ di acqua. Se non è molta, meglio sfiammare a fuoco alto e senza coperchio per asciugare il riso.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Your name *

Your website *

Commenti*